Festa-musei-2016

Festa dei Musei 2016 – Palazzo Carignano – 2-3 luglio 2016

Posted on Posted in Palazzo Carignano

In occasione della Festa dei Musei 2016, sabato 2 e domenica 3 luglio a Palazzo Carignano si svolgeranno i seguenti eventi:

Sabato 2 luglio 2016, ore 9.30 e 11.00
Laboratorio didattico: Esploratori del paesaggio. Palazzo Carignano e la città
Ingresso gratuito

Il laboratorio didattico, rivolto a famiglie con bambini dai 4 ai 10 anni, vuole accompagnare adulti e bambini alla scoperta del paesaggio urbano che circonda Palazzo Carignano e raccontare come esso sia stato modificato nel tempo, anche attraverso la presenza del palazzo stesso. Le famiglie saranno guidate nell’esplorazione dell’isolato attraverso l’uso dei diversi sensi (vista, udito, olfatto, tatto) per riportare poi le esperienze fatte all’interno delle sale storiche di Palazzo Carignano e ricostruire insieme ai bambini la storia di questo luogo. Infine ogni bambino sarà invitato a disegnare il suo palazzo, o la sua piazza o qualsiasi altro elemento che componga il nostro paesaggio per costruire un isolato “immaginario”.
Durata attività 1 ora e mezza. La proposta si rivolge a bambini dai 4 anni fino ai 10 anni (accompagnati dai genitori). Prenotazione obbligatoria: pm-pie.palazzocarignano@beniculturali.it

51eef5a073f2ba8330b59d2c2d4873d5752bd6a0

 

Sabato 2 luglio 2016, ore 17.30
Presentazione dell’istallazione artistica “Waiting for the last bus” di Botto&Bruno in collaborazione con l’iniziativa “Arte alle corti”
Ingresso gratuito

Il Polo Museale del Piemonte e il Progetto “Arte alle Corti” di Torino presentano l’installazione “Waiting for the last bus” degli artisti Botto&Bruno, collocata nella corte di Palazzo Carignano, centro della città barocca.
La Festa dei Musei, evento nazionale del MiBACT, è occasione per un incontro speciale, aperto a tutti.
Il Direttore del Polo Museale Daila Radeglia, il Direttore del Palazzo Laura Moro e il Presidente del Comitato Arte alle Corti Silvio Ferrero, alla presenza degli artisti e del curatore artistico Olga Gambari, presenteranno l’opera ed il suo particolare contesto.
Un palazzo storico, con un passato importante, che è parte significativa del paesaggio cittadino più consolidato, è messo a confronto con una architettura immaginata, legata invece al mondo del lavoro e delle periferie cittadine, più lontane fisicamente. Mondi che si incontrano per una volta attraverso il linguaggio dell’arte.

Fig 1 Arte alle Corti palCarignano

Fig 2 Arte alle Corti palCarignano

 

Sabato 2 luglio 2016, dalle 10.00 alle 21.00 (ultimo ingresso 20.00)
domenica 3 luglio 2016, dalle 10.00 alle 18.00
(ultimo ingresso 17.00)
Palazzo Carignano: perla barocca nel paesaggio cittadino di Torino
Ingresso gratuito

Le visite guidate, in occasione della Festa dei Musei dedicata al rapporto fra musei e paesaggi culturali, saranno precedute dalla proiezione in sala riunioni di un video della durata di massimo 10 minuti in cui si illustrerà l’evolversi e lo sviluppo nei secoli dell’area torinese. Partirà poi la visita guidata vera e propria in cui si darà maggiormente risalto alla genesi di Palazzo Carignano (fasi costruttive, giardino, progetti per Torino capitale etc) e al mutarsi del paesaggio con le trasformazioni apportate all’edificio nel tempo.
Palazzo Carignano, perla barocca di Torino, sarà il testimone d’eccezione per raccontare al suo pubblico la trasformazione che questo spazio della città ha attraversato nel corso dei secoli. Dalla fondazione della Torino romana fino ai giorni nostri, sarà raccontata l’evoluzione dell’isolato su cui sorge il palazzo attraverso l’ausilio di mappe storiche e ricostruzioni virtuali. La visita sarà condotta attraverso gli ambienti storici del piano terreno di palazzo Carignano e, per l’occasione, sarà consentito l’accesso a due saloni di rappresentanza normalmente chiusi al pubblico.

5fac34a572a3ad27863ced3c7aff833e417967b

#FDM2016 #festadeimusei2016


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail