PoloMuseale

Gli eventi della settimana, dal 30 agosto al 3 settembre 2017

Posted on Posted in Abbazia di Fruttuaria, Abbazia di Vezzolano, Castello di Aglié, Castello di Racconigi, Castello di Serralunga, Forte di Gavi, Palazzo Carignano, Polo Museale, Villa della Regina

Ancora tanti appuntamenti nelle nostre sedi questa settimana. Inoltre, domenica 3 settembre è #Domenicalmuseo: ingresso gratuito nelle sedi museali statali di tutta Italia.

 

Villa

A Villa della Regina mercoledì 30 agosto alle 11.00, per l’iniziativa Reali sensi: l’olfatto gli educatori museali accompagneranno i visitatori in un suggestivo percorso dal titolo Profumi di memoria.

Si tratta di un itinerario tra un mix di odori piacevoli e sgradevoli nella storica residenza seicentesca del loisir guidati dal più enigmatico dei nostri sensi. I visitatori potranno andare alla ricerca di odori perduti, potranno esplorare e cogliere impressioni e suggestioni, evocandole con uno… sniff.

Per informazioni: tel. 0118194484, pm-pie.villadellaregina@beniculturali.it

 

Racconigi

Al Castello di Racconigi da sabato 2 a domenica 17 settembre le sale espositive due mostre fotografiche organizzate dall’associazione Il Terzo Occhio Photography: I figli del sogno e Notes du Maroc.
In un viaggio ideale che, attraverso i voli migratori delle cicogne simbolo di Racconigi, giunge sino in Marocco, NOTES DU MAROC offrirà un tuffo nei profumi e nelle atmosfere di questo affascinante paese, uno sguardo sui volti espressivi della sua gente. La scelta del bianco e nero regala a queste immagini un carattere atemporale, esaltando il senso profondo di una civiltà antica e di un territorio dominato da una luce abbagliante in contrasto con ombre profonde. Se il Marocco è terra di colori, il bianco e nero ne coglie gli aspetti più intimi e profondi dando vita ad un emozionante carnet de voyage lontano dai cliché esotici.
I FIGLI DEL SOGNO è un progetto dedicato ai bambini di Israele, alla quotidianità di un luogo impregnato di senso del sacro, ma anche di tensioni, dove i più piccoli giocano, vivono, studiano tra memorie e testimonianze di una terra santa aspramente contesa. I bambini si somigliano tutti, hanno occhi che sprizzano vita, esprimono l’allegria e la forza della natura umana, mentre a distinguere i bambini arabi da quelli ebrei sono solo le divise e le acconciature.
Visite dal martedi alla domenica dalle 10.00 alle 18.30. Accesso gratuito previo pagamento biglietto di ingresso castello o parco.
Per informazioni: www.ilterzoocchiophoto.it

Sabato 2 settembre si svolgerà il concorso di eleganza La più bella sei tu per Vespa a 2 ruote, ma anche a 3 e 4 ruote. Il concorso premia l’eleganza e la cura di ogni dettaglio, lo stato di conservazione o il restauro più rigoroso, ma anche il look del proprietario che dovrà essere in tema alla data di immatricolazione della Vespa.
Programma della giornata: arrivo al castello alle ore 17.00, ore 17.45 concorso, ore 19.00 conferenza “Overland, storie di viaggi”, ore 20.00 aperitivo e cena di gala al castello.
Informazioni: info@vespaclubcarmagnola.com, tel. 392 0409624

Domenica 3 settembre il castello torna ad accogliere il raduno dei bolidi di Maranello in occasione della IV edizione di Vedo Rosso,  evento motoristico intitolato alla moglie di Enzo Ferrari, la racconigese Laura Garello. Organizzato in collaborazione con il Ferrari Owners Club “Red passion” e la città di Racconigi.

 

Gavi

Prosegue al Forte di Gavi la mostra Il Forte in armi: armi bianche italiane dal XV al XIX secolo

Realizzata grazie alla collaborazione della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio dell’Abruzzo, la mostra sarà visitabile nelle celle del basso Forte da sabato 26 agosto a domenica 17 settembre.

L’esposizione pone all’attenzione del pubblico circa settanta oggetti collegati cronologicamente e tipologicamente a sottolineare l’evoluzione dell’arma bianca da fianco, dal pugnale cinquecentesco ai coltelli da caccia finemente decorati del XVIII secolo ed oltre.
Altri oggetti li accompagnano e meglio ne chiariscono l’uso; tra questi: accendiesca, ganci portaspade, maglie di acciaio del XV secolo, parti di armi da fuoco, oggetti cioè che mostrano a grandi linee le contemporanee abitudini della società e la produzione armiera dell’epoca.

Per informazioni: tel. 0143 643554 – pm-pie.gavi@beniculturali.it

 

fruttuaria

Dopo la pausa estiva riapre al pubblico l’Abbazia di Fruttuaria.

Domenica 3 settembre sarà possibile visitare il percorso archeologico dalle 15.00 alle 17.00. Visite infrasettimanali per gruppi o scolaresche su appuntamento.
Informazioni: Associazione Amici di Fruttuaria – tel. 011 9880487 – 338 4128795 – no.ma@libero.it


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail