PoloMuseale

Gli eventi della settimana, dal 5 al 10 settembre 2017

Posted on Posted in Castello di Aglié, Castello di Racconigi, Castello di Serralunga, Forte di Gavi, Villa della Regina

Questa sarà una settimana ricchissima di eventi:

 

Serralunga

al Castello di Serralunga giovedì 7 settembre alle ore 18.30 torna Famiglie al museo.

Un lungo e avvincente racconto si snoda tra i saloni dell’antico maniero capace di incantare grandi e bambini e permette di scoprire la sua storia, chi l’ha abitato, dove mangiava, dormiva o magari nascondeva i suoi oggetti più preziosi. Alle 18.30 le porte si chiuderanno per il pubblico e si apriranno esclusivamente per le Famiglie al Castello, mamme, papà e bimbi, curiosi di scoprire tutti i segreti del castello di Langa, unico in Italia per forma architettonica, storia e bellezza. L’attività è proposta dalla Barolo & Castles Foundation in collaborazione con il Polo Museale del Piemonte.

La visita, con una guida esperta che racconterà gli antichi e misteriosi ambienti del maniero trecentesco che svetta sulla collina di Serralunga, è fatta su misura per i bambini (consigliata in particolare dai 6 ai 12 anni), che potranno intervenire e fare domande. Partendo dall’esterno per scoprire le colline Patrimonio dell’Unesco, ricche di preziosi prodotti come l’uva e le nocciole, saranno tanti gli aneddoti e le curiosità che l’accompagnatore racconterà ai visitatori, come i trabocchetti in uso un tempo per difendersi dai nemici e la cisterna di raccolta della pioggia, che si potrà vedere e addirittura provare, versando dell’acqua per sentirne il rumore mentre scorre via.

Tra i giochi proposti dalla guida ai più piccoli, anche quello di riconoscere gli alimenti (frutti e ortaggi) che erano realmente presenti nella tavola del signore, nel 1350, nella famosa sala dei Tre camini. Per arrivare all’ultimo piano e posare per una fotografia con elmo, scudo e spada, proprio come i cavalieri medievali. Al termine del giro, per ogni famiglia ci sarà un piccolo omaggio da portare a casa per continuare a giocare con il castello.

La visita è speciale anche nel prezzo, ridotto rispetto a quello dell’abituale accompagnamento guidato: 4 euro per gli adulti e 2 euro per i bambini.

Telefono biglietteria/prenotazioni: Barolo & Castles Foundation – 0173 613358; mail: info@castellodiserralunga.it

 

Villa

A Villa della Regina il fine settimana offrirà la suggestiva possibilità di assistere alle performances di Musica in Villa.

 

Gavi

Al Forte di Gavi, martedì 5, giovedì 7, venerdì 8 e sabato 9 settembre è possibile visitare la mostra Il Forte in armi: armi bianche italiane dal XV al XIX secolo, realizzata grazie alla collaborazione della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio dell’Abruzzo.

L’esposizione pone all’attenzione del pubblico circa settanta oggetti collegati cronologicamente e tipologicamente a sottolineare l’evoluzione dell’arma bianca da fianco, dal pugnale cinquecentesco ai coltelli da caccia finemente decorati del XVIII secolo ed oltre.
Altri oggetti li accompagnano e meglio ne chiariscono l’uso; tra questi: accendiesca, ganci portaspade, maglie di acciaio del XV secolo, parti di armi da fuoco, oggetti cioè che mostrano a grandi linee le contemporanee abitudini della società e la produzione armiera dell’epoca.

Per informazioni: tel. 0143 643554 – pm-pie.gavi@beniculturali.it

 

Racconigi

Al Castello di Racconigi sabato 9 settembre vanno in scena le Nozze combinate, vere e proprie unioni matrimoniali messe in scena tra gli eredi di una casata italiana e i corrispettivi di una casata straniera europea. La rassegna si svolge in quattro puntate in alcune residenze sabaude, nella quale i protagonisti non sono soltanto gli sposi ma l’intero pubblico.
Sabato 9 settembre alle ore 18 a Racconigi, l’artista Enzo Cucchi sposerà Joséphine de Lorraine-Armagnac, Principessa di Carignano, indagando il tema di Naturae – arte e poesia davanti alla poetessa Patrizia Cavalli e alla cantautrice Chiara Civello.
Nello svolgimento dell’evento il pubblico è invitato alle nozze attraverso vere e proprie partecipazioni; è chiamato a indossare delle cuffie wireless e guidato nel percorso attraverso un racconto d’amore a episodi composto da Valentina Diana. Una processione al cospetto degli sposi guida poi verso il momento clou di Nozze Combinate: il discorso degli sposi, che di volta in volta è una testimonianza parlata così come un atto artistico di canto, musica o poesia. L’evento termina con l’apertura delle danze e un DJ set finale.
L’evento è organizzato dalla Fondazione Piemonte dal vivo.
Per informazioni: www.piemontedalvivo.it/event/nozze-combinate/

Continuano nelle sale espositive due mostre fotografiche organizzate dall’associazione Il Terzo Occhio Photography: I figli del sogno e Notes du Maroc.
In un viaggio ideale che, attraverso i voli migratori delle cicogne simbolo di Racconigi, giunge sino in Marocco, Notes du Maroc offrirà un tuffo nei profumi e nelle atmosfere di questo affascinante paese, uno sguardo sui volti espressivi della sua gente. La scelta del bianco e nero regala a queste immagini un carattere atemporale, esaltando il senso profondo di una civiltà antica e di un territorio dominato da una luce abbagliante in contrasto con ombre profonde. Se il Marocco è terra di colori, il bianco e nero ne coglie gli aspetti più intimi e profondi dando vita ad un emozionante carnet de voyage lontano dai cliché esotici.
 I figli del sogno è un progetto dedicato ai bambini di Israele, alla quotidianità di un luogo impregnato di senso del sacro, ma anche di tensioni, dove i più piccoli giocano, vivono, studiano tra memorie e testimonianze di una terra santa aspramente contesa. I bambini si somigliano tutti, hanno occhi che sprizzano vita, esprimono l’allegria e la forza della natura umana, mentre a distinguere i bambini arabi da quelli ebrei sono solo le divise e le acconciature.

Visite dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 18.30. Accesso gratuito previo pagamento biglietto di ingresso castello o parco.
Per informazioni: www.ilterzoocchiophoto.it

hr1

Realisensi

 

Inoltre sempre al Castello di Racconigi, sabato 9 e domenica 10 settembre, alle ore 17.00 e alle ore 17.30 inizia l’attività di Reali sensi: il gusto.

Con le visite guidate dal titolo Il castello sotterraneo viene proposto un inedito itinerario di esplorazione dei sotterranei del Castello, che dalle cucine settecentesche condurrà i visitatori fino alle cucine ottocentesche, passando per i locali di confetteria, di frutteria, dalle cantine alle ghiacciaie. Il percorso attraverserà luoghi mai aperti al pubblico e porterà alla scoperta dei segreti degli “Uffici di Bocca” concludendosi con una piacevole degustazione di prodotti del territorio e di una selezione di vini.

L’iniziativa si avvale della collaborazione con la Bottega Reale di Terre dei Savoia.
Costo: € 10 (compresa degustazione) oltre biglietto castello (€ 5,00 salvo riduzioni e gratuità).

Prenotazione obbligatoria socialracconigi@beniculturali.it, cell 391 7033907 attivo nei seguenti orari 10.00-12.00 e 15.00-17.00.

 

Aglie

Al Castello di Aglié sabato 9 settembre, alle ore 15.00 primo appuntamento con Reali sensi: il gusto.

I menù del Re: la visita guidata illustrerà le tradizioni culinarie e l’arte di presentare i cibi. La tavola ai tempi di Carlo Felice: un percorso suggestivo fra sale di rappresentanza e cucine per raccontare le consuetudini della cucina dei Savoia.

Per informazioni: tel. 0124 330102 – pm-pie.aglie@beniculturali.it

 

Villa

A Villa della Regina sabato 9 settembre alle 15.00 La vigna delle delitiae
L’alimentazione della corte e dei contadini, abitudini alimentari a confronto con la diffusione e influenza di prodotti provenienti dalle americhe e dall’antico oriente. Una piccola degustazione delle deliziose “bacche rosse” d’uva freisa allieterà il percorso di visita.


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail