disegniamoarteevidenza

Disegniamo l’arte 2019, sabato 30 e domenica 31 marzo 2019

Posted on Posted in Abbazia di Fruttuaria, Abbazia di Vezzolano, Castello di Aglié, Castello di Racconigi, Castello di Serralunga, Palazzo Carignano, Villa della Regina

Anche quest’anno dalla collaborazione con Abbonamento Musei Torino Piemonte nascono le tante iniziative didattiche di Disegniamo l’arte 2019.

Sabato 30 o domenica 31 marzo gli educatori museali delle nostre sedi aspettano i bambini e i loro genitori proponendo tante simpatiche attività.

Sabato 30 marzo

Aglie

Il Castello di Aglié, alle 17.00, Tutti artisti per la Regina:

a grande richiesta, le sale del Castello si trasformeranno di nuovo in una piccola accademia di disegno e la Regina Maria Cristina metterà a disposizione i propri dipinti e le proprie statue per far esercitare i suoi ospiti.
Riusciranno i nostri “artisti in erba” a creare dei quadri che piacciano a Sua Maestà come quelli dell’anno scorso?

La prenotazione è consigliata.

Per informazioni e prenotazioni: tel. 0124330102; mail: pm-pie.aglie@beniculturali.it

 

Vezzolano

All’ Abbazia di Vezzolano – una delle testimonianze del medioevo romanico piemontese, inserita in un ambiente naturale che ispira serenità e riposo – due laboratori dal titolo Vezzolano, il mio angolo di Medioevo aspettano i visitatori dai 6 ai 14 anni alle 10.00 e alle 14.30
Dalla chiesa con la sua facciata in arenaria ed il suo meraviglioso jubè, al chiostro con i suoi affreschi, al meleto, tanti sono gli angoli suggestivi che i piccoli artisti potranno scegliere di riprodurre.

L’attività è resa possibile grazie alla collaborazione dei volontari dell’Associazione InCollina.

L’ingresso e l’attività sono gratuiti.

 

Serralunga

Al Castello di Serralunga alle 15.30, Il paesaggio:

le famiglie saranno accompagnate in visita e guidate a cogliere dettagli e aspetti peculiari dell’architettura dell’edificio e del paesaggio circostante.
Nella successiva attività di disegno, pur lasciando libertà ai bambini, li si inviterà ad esprimersi pertanto proprio sull’architettura dell’edificio e sul paesaggio visibile da esso, per indurli ad osservare e interpretare quello che vedono.

Per informazioni e prenotazioni: tel. 0173613358

 

Domenica 31 marzo

Racconigi

Nel Castello di Racconigi, Lo scrigno ritrovato:

alle ore 10.00, 11.30, 14.00 e 15.30 saranno organizzati 4 laboratori didattici dedicati ad uno dei manufatti più preziosi delle collezioni : lo scrigno della regina Margherita di Savoia, un raffinato capolavoro ornato da intarsi in avorio e madreperla e originariamente destinato a ospitare monete, piccoli oggetti di valore e gemme.
L’attività consentirà di osservare in via eccezionale i “piccoli e preziosi” dettagli dello scrigno della regina: simboli, decorazioni, fiori, animali fantastici, grottesche policrome, statuine d’avorio e medaglioni.
Grandi e piccini saranno invitati a osservare i tanti ricchi particolari e a cimentarsi nel disegno sperimentando la propria creatività. Per i più piccoli saranno predisposti disegni da colorare.
L’attività è dedicata alle famiglie e a chiunque voglia cimentarsi nell’arte del disegno.

La prenotazione è obbligatoria ed occorre inviare una richiesta, indicando l’orario preferito, a pm-pie.racconigi.sed@beniculturali.it

 

Villa

Villa della Regina  alle ore 11.00, Finestre sulla natura:

ogni finestra della Villa inquadra un panorama sapientemente realizzato da architetti, giardinieri, fontanieri e scultori che tra Sei e Settecento hanno realizzato questa residenza di delizie. E dove la finestra non c’era, i pittori di corte hanno inventato panorami immaginari.
Durante l’attività andremo di sala in sala per scegliere la nostra finestra preferita, scoprire il mondo attraverso il suo vetro e riproporlo nei nostri disegni.

finestra copia

Per informazioni e prenotazioni: tel. 0118194484; mail: pm-pie.villadellaregina@beniculturali.it

 

PoloMuseale

A Palazzo Carignano alle ore 15.00, Fiori e frutti di palazzo:

il laboratorio didattico proposto dagli educatori museali accompagnerà i piccoli visitatori alla conoscenza dell’apparato decorativo degli Appartamenti Reali.
I bambini saranno poi invitati a scegliere fra i tanti festoni con soggetti di fiori e frutti presenti nelle sale e a riprodurli.

La prenotazione è obbligatoria.

IMG_1713 - Copia

Per informazioni e prenotazioni: tel. 0115641791; mail: pm-pie.palazzocarignano@beniculturali.it

 

fruttuaria

L’Abbazia di Fruttuariadalle 15.00 alle 17.00, I mille anno dell’abbazia:

L’abbazia che fu costruita nella seconda metà del ‘700, conserva notevoli tracce dell’originaria chiesa del 1000, soprattutto mosaici raffiguranti animali, reali e fantastici.
L’attività della giornata  consisterà nell’ispirarsi a particolari dei mosaici o della chiesa, lasciando libero sfogo alla fantasia.

L’attività è resa possibile grazie alla collaborazione dei volontari dell’Associazione Amici di Fruttuaria.

L’ingresso e l’attività sono gratuiti.

 

 

 


Condividi su:
FacebooktwitterpinterestlinkedintumblrmailFacebooktwitterpinterestlinkedintumblrmail