PoloMuseale

Eventi della settimana, dal 17 al 21 gennaio 2018

Posted on Posted in Abbazia di Fruttuaria, Abbazia di Vezzolano, Forte di Gavi

 

fruttuaria

L’Abbazia di Fruttuaria sarà aperta domenica 21 gennaio dalle 15.00 alle 17.00 e sarà possibile visitare la mostra

La Terra che Vorrei. Scultura Ceramica Contemporanea.

A cura di Valentina Barberis, direttore dell’Abbazia, e di Vittorio Amedeo Sacco, la mostra ospita una settantina di sculture in ceramica, ideate da artisti italiani ed ispirate alla Natività, alla maternità, ma anche alla pace, all’amicizia, alla fratellanza, alla gioia.

Informazioni e prenotazioni: Associazione Amici di Fruttuaria, tel. 011 9880487 o 338 4128795, e-mail no.ma@libero.it

 

Vezzolano

All’Abbazia di Vezzolano, aperta il sabato e la domenica dalle 10.00 alle 17.00, prosegue fino al 4 febbraio l’esposizione del Presepe artistico di Anna Rosa Nicola. 

Inoltre, fino al 28 gennaio 2018, sarà possibile visitare la mostra fotografica L’Abbazia di Vezzolano, in cui sono esposte le opere di 12 autori, realizzate da Effeottochieri, gruppo fotografico dell’Unione Artisti del Chierese.

Nelle giornate infrasettimanali è possibile visitare l’Abbazia su prenotazione: 

Telefono: 333 1365812 – InCollina Turismo nel Cuore del Piemonte
E-mail: infopoint@turismoincollina.it

 

 

Gavi

Il Forte di Gavi è aperto da mercoledì 17 a sabato 20 gennaio dalle 8.30 alle 16.30

Nelle salette del basso Forte, viene ospitata l’esposizione Scatole di latta.

La scatola di latta, oggetto che simboleggia il dono attraverso la rievocazione di dolci momenti condivisi, richiama alla curiosità della scoperta o al ricordo di un vissuto; in entrambi i casi c’è un’esperienza da compiere che porta il cliente in contatto con l’azienda produttrice e con la sua storia.
Dalla conservazione di qualche scatola, comune in tutte le case, al collezionismo il passo non è breve e quindi ecco un’esposizione scelta tra le scatole italiane che percorrono tutto il Novecento con particolare attenzione a quelle che si riferiscono al Piemonte.
Vi sono poi alcuni esemplari di scatole nate per contenere armi e cartucce che ricordano come questi contenitori abbiano avuto inizialmente un’utilizzo militare.

Nell’ex cappella del Basso forte è esposta una suggestiva miniatura, realizzata da Anna Rosa Nicola, che ricostruisce un antico caffè storico in cui le scatole di latta sono una parte integrante.

Informazioni e prenotazioni: tel. 01430643554, e-mail pm-pie.gavi@beniculturali.it

21272930_881416248672050_6187621177647173958_o

Il caffè storico di Anna Rosa Nicola, particolare


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail