gep2016

Giornate Europee del Patrimonio – Palazzo Carignano – 24 e 25 settembre 2016

Posted on Posted in Palazzo Carignano

Programma delle attività per le Giornate Europee del Patrimonio 2016 sabato 24 e domenica 25 settembre a Palazzo Carignano.

Sabato 24 settembre il Palazzo prolungherà l’apertura al pubblico fino alle ore 21.00 (ultimo ingresso ore 20.00). L’ingresso alla Residenza e tutte le attività sono gratuiti.

Orario di apertura della Residenza:
Sabato 24/9: 10 – 21, ultimo ingresso ore 20
Domenica 25/9: 10 – 18, ultimo ingresso ore 17

Palazzo Carignano: perla barocca nel paesaggio cittadino di Torino

Le visite guidate saranno precedute dalla proiezione, in un salone dell’Appartamento di Mezzanotte, di un video della durata di 10 minuti in cui si illustrerà l’evolversi e lo sviluppo nei secoli dell’area torinese. Partirà poi la visita guidata vera e propria in cui si darà maggiormente risalto alla genesi di Palazzo Carignano e al mutarsi del paesaggio urbano con le trasformazioni apportate all’edificio nel tempo.
Dalla fondazione della Torino romana fino ai giorni nostri, sarà raccontata l’evoluzione dell’isolato su cui sorge il palazzo attraverso l’ausilio di mappe storiche e ricostruzioni virtuali. La visita sarà condotta attraverso gli ambienti storici del piano terreno di palazzo Carignano e, per l’occasione, sarà consentito l’accesso a due saloni di rappresentanza normalmente chiusi al pubblico.

Orari:
Sabato 24/9: 10.00 – 21.00, le visite guidate iniziano alle 10, 11, 12, 13, 14, 16, 18, 19, 20
Domenica 25/9: 10.00 – 18.00, le visite guidate iniziano alle 10, 11, 12, 13, 14, 16
La visita è rivolta a un pubblico adulto. I gruppi saranno composti di massimo 25 persone. Prenotazione obbligatoria:
visite del mattino: tramite  call center 0115641791 o pm-pie.palazzocarignano@beniculturali.it;
visite del pomeriggio: tramite call center 011535181 o info.torino@turismotorino.org o http://www.turismotorino.org/internaCB.aspx?idA=2817&idE=90%20

5fac34a572a3ad27863ced3c7aff833e417967b

 

Il cibo esotico: i prodotti venuti dall’America e dall’Oriente

Viene proposta ai piccoli visitatori una visita condotta dagli educatori museali che, attraversando le sale dell’appartamento dei principi di palazzo Carignano, narrano la storia di cibi provenienti dai paesi extra-europei, con un approfondimento sul cacao. Si svolge principalmente nella Sala delle stagioni, in cui le decorazioni dorate richiamano alcuni degli alimenti illustrati, e si avvale di una documentazione iconografica specificamente predisposta. Al termine un gioco di gruppo del tipo “memory”, con carte appositamente realizzate, coinvolge tutti ed ai bambini partecipanti viene consegnato  un “diploma”.
Il tema delle raffigurazioni artistiche aventi a soggetto il cibo esotico sottolinea il collegamento fra le Giornate Europee del Patrimonio e la  contemporanea manifestazione di Terra Madre Salone del Gusto, che quest’anno coinvolge la città intera e in particolar modo il suo centro storico.

Orari:
Sabato 24/9: due visite guidate alle 15 e alle 17
Domenica 25/9: una visita guidata alle 15
Durata attività 1 ora. La proposta si rivolge a bambini dai 4 anni fino ai 10 anni (accompagnati dai genitori). I gruppi saranno composti di massimo 25 persone.
Prenotazione obbligatoria tramite: call center 011535181 o info.torino@turismotorino.org o http://www.turismotorino.org/internaCB.aspx?idA=2817&idE=90%20

fig-2-laboratorio-palcarignano

 

Si aprono le porte del laboratorio di restauro

I restauratori accoglieranno i visitatori raccontando la propria attività e la passione che anima il loro lavoro, che si svolge per lo più al riparo dagli sguardi del pubblico.
All’interno di ambienti antichi trasformati per adeguarsi ad una professione divenuta sempre più tecnologica si interviene per recuperare e conservare opere del patrimonio culturale provenienti dal territorio piemontese e dalle sue ricche realtà museali. I visitatori saranno accompagnati alla loro scoperta; si potranno vedere i principali lavori di restauro conclusi, quelli in corso o di imminente avvio. Nel corso della visita saranno descritti i primi saggi di pulitura effettuati sui manufatti ceramici della collezione etrusca proveniente dagli scavi della città di Veio, conservati presso il Castello ducale di Aglié. Si tratta di un nucleo di oggetti, finora mai esposti al pubblico, dei quali verranno descritte le peculiarità tecniche e conservative che impronteranno l’intervento di restauro.

Orari:
Sabato 24/9: 10.00 – 13.00
3 visite in gruppi di 15 persone con partenza ogni ora (10, 11, 12)
La prenotazione è obbligatoria al nr. 0115641791

locandinalaboratorio


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail