PoloMuseale

Il Polo Museale al XXIV Salone del Restauro di Ferrara – 22-23 marzo 2017

Posted on Posted in Castello di Racconigi, Forte di Gavi, Polo Museale

Il Polo Museale del Piemonte sarà presente al XXIV Salone del Restauro di Ferrara con due importanti progetti relativi al Castello di Racconigi e al Forte di Gavi.

Il Salone è la prima e più accreditata manifestazione dedicata ai beni culturali e ambientali; mette in risalto il lavoro delle imprese che operano per la conservazione, la valorizzazione, la salvaguardia e la tutela del patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. Rappresenta inoltre un importante punto di riferimento per tutti gli addetti del settore e gli ordini professionali che gravitano intorno al mondo della cultura.

hr1

Mercoledì 22 marzo alle ore 14.00 presso la Sala D si parlerà del restauro del fregio in gesso del Castello di Racconigi.
Saranno illustrate le problematiche conservative e le scelte critiche che hanno guidato l’intervento e la presentazione delle lacune e i progetti per l’esposizione del fregio (complessivamente ampio 47 metri) all’interno del percorso di visita del castello. Ideato da Pelagio Palagi per la Sala del Biliardo e realizzato nell’Ottocento dall’artista di scuola genovese Giuseppe Gaggini per volere del re Carlo Alberto, il fregio è stato restaurato nei mesi scorsi nel cantiere temporaneo allestito nelle cucine settecentesche del Castello, grazie al contributo e al sostegno della Fondazione CRT, della Fondazione CRC e di alcuni sponsor privati.

Intervengono:

Alessandra Guerrini, storico dell’arte, direttore dei lavori
Riccardo Vitale, architetto, direttore del Castello di Racconigi
Marco Paolini, restauratore, direttore tecnico dell’intervento

hr1

Giovedì 23 marzo dalle ore 14.00 alle 18.00 presso la Sala Schifanoia, padiglione 2, convegno “Musei italiani: le nuove frontiere della fruizione e dell’accessibilità culturale”.
La dott.ssa Daila Radeglia, direttore del Polo Museale, presenterà il progetto “Da Libarna al Forte di Gavi. Presidi e controllo di un territorio tra la pianura e il mare”, inserito nella più ampia cornice del Musst (Musei e sviluppo dei sistemi territoriali).

 

Daila Radeglia
Daila Radeglia, direttore del Polo Museale del Piemonte

Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail