Vezzolano

Giornate Europee del Patrimonio, 23 e 24 settembre 2017 – Abbazia di Vezzolano

Posted on Posted in Abbazia di Vezzolano

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2017 tantissime attività all’Abbazia di Vezzolano:

Iniziamo con la mostra Il frutteto di Vezzolano

La mostra illustra sinteticamente la storia del Frutteto di Vezzolano, nato nel 1997 dalla collaborazione tra l’allora Soprintendenza per i Beni Archeologici del Piemonte e un gruppo di volontari poi costituitisi nell’Associazione Frutteto di Vezzolano e le attività che vi si svolgono durante l’anno (potatura, raccolta ecc.) oltre a trattare anche di alcuni aspetti simbolici della mela.

Durante la mostra saranno anche esposte ai visitatori le mele del raccolto 2017 e sabato 23 settembre alle ore 17.00 sarà possibile partecipare ad una visita guidata al frutteto in cui sarà possibile osservare le 21 varietà di mele antiche, originarie del territorio piemontese. Gli accompagnatori ne illustreranno le qualità e le caratteristiche, fornendo anche informazioni sulle tecniche di cura e di potatura adottate.

Fig. 3
Il frutteto dell’Abbazia

Sabato 23 settembre:

alle ore 10.00: presentazione del volume “Sacri volti in antiche pievi”, di Monsignor Vittorio Croce.
alle ore 12.00: Premio Alfiere del Paesaggio Astigiano 2017 e proiezione di fotografie naturalistiche.
L’Osservatorio del Paesaggio in collaborazione con l’Associazione In Collina consegnerà il Premio Alfiere del Paesaggio Astigiano, conferito a persone che con il loro comportamento e scelte di vita hanno dato un contributo significativo alla conoscenza e salvaguardia del patrimonio paesaggistico astigiano. Seguirà la proiezione di fotografie naturalistiche a cura del Centro di Cultura Naturalistica di Montiglio.
alle ore 21.00: “Musica et magia. Una serata per celebrare la bellezza”.
Il Comitato Amici di Canuto propone una serata di intrattenimento con esecuzione di brani di musica classica (arpa Andrea Giulia Pietrobon, violini Brigitte Autret e Carolina Nicola) e spettacolo di magia (a cura di Pino Rolle e Magic Willy).

 
Domenica 24 settembre:

alle ore 14.00: visita guidata del Complesso Canonicale.
L’Associazione La Cabalesta propone una camminata lungo il “sentiero del Malvasia” che inizia alle ore 9.00 con la visita della Chiesa romanica di Sant’Eusebio di Castelnuovo don Bosco, prosegue con un percorso a piedi lungo la collina del Cornareto per terminare alle ore 14.00 alla Abbazia di Vezzolano, dove si svolgerà una visita guidata alla chiesa romanica di Santa Maria ed al chiostro con i pregiati affreschi.
alle ore 14.30: Conferenza “De coloribus faciendis: i colori dall’origine all’utilizzo nell’arte” a cura di Francesco Brigadeci, Giulia Comello e Francesco Rattalino, organizzata dall’Associazione In Collina.
I relatori tratteranno dei pigmenti utilizzati in antico per ottenere i differenti colori e del loro impiego nella realizzazione di affreschi e decorazioni pittoriche.

 

Inoltre in entrambe le giornate gli “artisti” che lo desiderano potranno cimentarsi con il concorso DisegniAmo la cultura


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail