PoloMuseale

Eventi della settimana, dal 18 al 22 aprile 2018

Posted on Posted in Abbazia di Vezzolano, Castello di Racconigi, Palazzo Carignano, Villa della Regina

Racconigi

Al Castello di Racconigi, mercoledì 18 aprile alle ore 16.00 

Visita guidata dal titolo “Interior design al Castello di Racconigi – Il mobile tra arte e storia, organizzata in occasione della mostra Genio e maestria. Mobili ed ebanisti alla corte sabauda tra Settecento e Ottocento in corso presso la Reggia di Venaria.

La visita si snoderà tra i due piani nobili della residenza e attraverserà alcuni ambienti progettati da Pelagio Palagi per il re Carlo Alberto di Savoia-Carignano tra gli anni trenta e quaranta dell’Ottocento, ai quali lavorarono ebanisti del calibro di Gabriele Capello ed Henry Thomas Peters. La presentazione di alcuni emblematici manufatti lignei esistenti nelle sale costituirà il punto di partenza per un avvincente racconto sulla storia del mobile in Piemonte, tra maestri intagliatori, tecniche di mestiere e orientamenti di gusto.

La visita sarà replicata nelle seguenti date: 9 e 23 maggio, 6 e 20 giugno, 4 luglio 2018.

L’attività è gratuita previo pagamento del biglietto di ingresso del Castello.
Per informazioni e prenotazioni: tel. 0172 84595 (dal martedì al giovedì dalle 9.00 alle 12.30), mail: racconigi.prenotazioni@beniculturali.it

Stampa

hr1

Giovedì 19 aprile alle ore 15.00 percorso tematico gratuito (previo pagamento del biglietto di ingresso al Castello) nell’ambito della mostraSovrane Eleganze. Le Residenze Sabaude tra arte e moda organizzata dall’Associazione Le Terre dei Savoia in collaborazione con il Castello di Racconigi. Il percorso permetterà ai visitatori di vedere la decorazione di alcune sale del Castello di Racconigi in rapporto con le altre dimore di casa Savoia e di godere della visita dell’Appartamento di Ponente e di parte dell’Appartamento di Mezzogiorno da tempo chiusi al pubblico.

Protagoniste della mostra sono le figure femminili di Casa Savoia. L’esposizione prevede due itinerari: nel primo vengono celebrate alcune personalità chiave della dinastia sabauda come icone di stile ed eleganza; nel secondo vengono messi in luce i legami e le assonanze del Castello di Racconigi con le altre Residenze Sabaude tramite le similitudini di alcuni ambienti, ad esempio la presenza delle sale cinesi sia nel Castello sia a Villa della Regina.
Attraverso storia, architettura, arte e moda si pone l’attenzione sul ruolo delle donne di casa Savoia, sulla loro determinazione politica, il loro mecenatismo culturale e artistico, il loro essere reggenti, madri e mogli. La rassegna si dipana in alcuni ambienti significativi della Residenza di Racconigi e – grazie alle testimonianze provenienti dalla Sartoria Tirelli – associa ai ritratti della collezione del Castello, abiti, gioielli e acconciature dell’epoca.

La mostra è organizzata in collaborazione con l’Associazione Terre dei Savoia e con il contributo del programma InterregALCOTRA.

Per informazioni e prenotazioni visite guidate: Associazione Terre dei Savoia presso Castello di Racconigi (da martedì a venerdì: tel. 0172 86472 /sabato e domenica: tel. 0172 813798 – info@leterredeisavoia.it)

hr1

Fino a domenica 29 aprile è possibile visitare la mostra fotografica In viaggio con Wondy

La mostra è dedicata a Francesca Del Rosso, alias Wondy, al suo amore per i viaggi e per la cultura e alla sua battaglia contro il cancro. L’esposizione, ideata e organizzata dall’Associazione Wondy sono io in collaborazione con il Castello di Racconigi e la Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro di Candiolo, ripercorre i viaggi “veri” e le tappe della malattia, da quando nell’agosto 2010 ha scoperto di avere “due sassolini” nel seno destro. Le tavole testimoniano lo stato di avanzamento del tumore e le reazioni di Wondy così come sono raccontate anche nel best seller autobiografico “Wondy ovvero come si diventa supereroi per guarire il cancro” (Rizzoli 2014). 

La mostra è visitabile dal martedì alla domenica dalle ore 10.00 alle ore 18.00.
L’ingresso alla mostra è gratuito previo pagamento del biglietto di ingresso al Castello o al Parco.

hr1

Infine, domenica 22 aprile ritorna Orizzonti il percorso tematico che dà la possibilità di visitare una parte della quadreria del terzo piano prima di salire fino in cima alla torre guariniana ad ammirare il panorama a 360° dal parco del Castello fino al Monviso e i maestosi nidi delle cicogne.

L’iniziativa rientra negli eventi organizzati in occasione della seconda edizione di Reali Sensi, attività in collaborazione con Turismo Torino, e sarà riproposta il 13 e il 27 maggio 2018.

Prenotazione obbligatoria telefonando al 3917033907 (attivo dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17), o scrivendo a socialracconigi@beniculturali.it. Partenze alle ore: 14.30, 15.00, 16.00, 16.30, altezza minima dei partecipanti: 1 m.

Costo attività: € 5 previo pagamento del biglietto di ingresso castello.

 

 

Villa

Villa della Regina, sabato 21 aprile dalle 11.30 alle 16.30 torna ” Guida per un giorno “

Nell’ambito del progetto alternanza scuola-lavoro, gli studenti delle classi III D / III E / V D del Liceo Classico Musicale Cavour di Torino, avranno modo di mettere in pratica l’esperienza formativa e di orientamento ” guida per un giorno “.

Gli studenti saranno i ciceroni delle visite guidate alla scoperta di questo spettacolare luogo sulla collina torinese, inserito nel circuito delle Residenze Reali patrimonio dell’Unesco.

Le visite guidate sono gratuite previo pagamento del biglietto d’ingresso.

Per informazioni e prenotazioni: tel. 0118194484, e-mail pm-pie.villadellaregina@beniculturali.it

PalazzoCarignano

Palazzo Carignano, sabato 21 aprile, alle ore 11.00 e alle ore 15.00

Per il senso del tatto viene proposta l’attività Vietato non toccare

La speciale visita guidata approfondisce il tema delle boiseries, elemento peculiare dell’apparato decorativo degli Appartamenti dei Principi. Cosa sono, come si realizzano e quali tecniche vengono adoperate per rendere i diversi tipi di effetti sono solo alcune delle domande al centro dell’incontro, alle quali si cercherà di fornire risposte.

Inoltre, verrà data ai visitatori la possibilità di toccare frammenti di boiseries e riproduzioni di elementi decorativi originali.

Gruppo di max.  25 persone.

La visita è gratuita previo pagamento del biglietto d’ingresso: € 5 salvo riduzioni e gratuità.

Prenotazioni: tel. 0115641791, e-mail pm-pie.palazzocarignano@beniculturali.it

fig.2
Appartamento dei Principi, La sala delle stagioni

 

Vezzolano

All’Abbazia di Vezzolano sabato 21 aprile, alle ore 15.00

Presentazione del libro “Alla scoperta del romanico astigiano. Monferrato, Chierese, Colline del Po e Langa Astigiana: itinerari tra arte e natura” di Franco Correggia, edizioni del Capricorno.

Saluti introduttivi:
Ilaria Ivaldi, direttore del Polo Museale del Piemonte
Giorgio Ferrero, assessore all’Agricoltura della Regione Piemonte
Paolo Lanfranco, vicepresidente della Provincia di Asti
Giorgio Musso, presidente Comunità Collinare Alto Astigiano
Dario Peila, sindaco di Albugnano
Francesco Scalfari, direttore del Polo Universitario Astigiano
Marco Devecchi, presidente dell’Osservatorio del Paesaggio per il Monferrato e l’Astigiano

Relazioni:
Liliana Pittarello, consigliere Touring Club Italiano, già direttore regionale MIBACT
Gian Giacomo Fissore, Università di Torino
Aldo A. Settia, Università di Pavia
Mario Zunino, Università di Urbino
Ezio Claudio Pia, Università di Torino
Franco Correggia, curatore del volume

Moderatore:
Valentina Barberis, direttore del complesso canonicale di S. Maria di Vezzolano


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail